apr 16, 2011 - Secondi piatti    No Comments

Arrotolato di vitello in padella

Arrotolato di vitello in padella

L’arrotolato di vitello in padella, è un secondo piatto di carne gustoso, definito il piatto delle feste è abbastanza semplice da preparare. Può essere accompagnato da  verdure stufate morbide e saporite, purè di patate, patate o polenta. Ecco la ricetta:

Ingredienti:

1   kg  noce, scamone o girello di vitello; 250 g  brodo di carne; 1 bicchiere di vino bianco; 2  carote; 1 cipolla grande; 2 coste di sedano; 75 g  pancetta tagliata a fettine sottili; sale q.b.; pepe in grani; rosmarino, timo, salvia; olio e.v.o.

Prendete il pezzo di carne e appoggiatevi sopra il rosmarino, la salvia e la pancetta, e poi legatelo con una corda per arrosti, (o più semplicemente fatelo preparare dal vostro macellaio di fiducia). Versate un goccio d’olio in una padella che metterete su fiamma viva. Quando la padella sarà calda, fate rosolare il pezzo di carne, sfumate con metà del bicchiere di vino. Preparate intanto il brodo.

Pulite le carote, il sedano e le cipolle, tagliateli a fette. Cuoceteli a fuoco alto per qualche minuto in un tegame abbastanza capiente con un pò d’olio, il pepe e l’alloro.  Aggiungete la carne, mettete il coperchio al tegame e fate cuocere a fuoco medio per circa un’ora e un quarto, bagnando di tanto in tanto con il brodo e il resto del vino.

Con un cucchiaio eliminate tutte le eventuali erbe ed aromi che avete utilizzato Servite la carne naturalmente tagliata a fettine assieme al suo sughetto.

Consigli:

1) Dopo la cottura, togliete l’arrosto dalla pentola, lasciatelo riposare o intiepidire e poi tagliatelo in fettine sottili

2) Affettatelo nel verso delle fibre con un coltello dalla lama molto affilata

3) Preparate il sughetto:

a) filtrate ll fondo di cottura schiacciando bene le verdure per recuperare più succo possibile

b) oppure frullate il brodo con le verdure

4) Se la salsa dovesse risultare troppo liquida:

a)  potete legarla con un cucchiaino di maizena sciolto in poca acqua.

b) oppure  potete aggiungere un cucchiaio di fecola di patate.

5) Se la salsa dovesse risultare  troppo densa, mettetela in una casseruola e diluitela, a fiamma bassa:

a) con Marsala o vino bianco

b) oppure un pochino di brodo

Immagine arrotolato.JPG15-04-11_0959.jpg

 

I commenti sono chiusi.